Partecipazione al Concorso di idee per la città di Andria

Concorso bandito dal Comune di Andria

 motto “ Arcobaleno”

 Anno 2012

Progettisti:

 Arch. Maria Teresa Liuzzi            Arch. Filippo Piccinno            Arch. Luca Battista

 CONCORSO DI IDEE “ARCOBALENO”

arcobaleno_2
vista d’insieme dall’alto

DESCRIZIONE :

L’idea del superamento della barriera ferroviaria che favorisca il traffico veicolare sul tratto compreso tra via XXIV Maggio e la stazione ferroviaria  della città di Andria  nasce essenzialmente da una storiella che è scaturita come per gioco ponendoci nei panni dei cittadini della fiorente città.

“ La città era stanca e offesa dalla ferrovia che la divideva, la strozzatura <<dell’elemento>> che giornalmente decideva quando e chi far  passare, era diventato insopportabile.

arcobaleno_1
la passerella arcobaleno

Ormai si era giunti al lumicino e tutti desideravano che come per magia la situazione si potesse risolvere in un lampo.   In una notte, improvvisamente, i desideri del popolo andriese riuscirono a mutare gli eventi.

Il mattino seguente la gente del luogo si trovò di fronte alla grande sorpresa di una voragine stradale, che ricuciva gli attraversamenti veicolari, e che lasciava sospeso nell’aria il grande incubo chiamato << treno>>, e il ricordo dell’elemento, ormai inoffensivo, era integrato in una piattaforma galleggiante.

arcobaleno_3Le sorprese, non finivano qui !   Come dopo una tempesta si erigeva fiero nel cielo un arcobaleno pedonale, che facilitava l’attraversamento pericoloso, e la cui fine si gettava nella pentola dei colori.

Chi guidava, aveva finalmente la tranquillità e l’assoluta certezza di non bloccarsi improvvisamente  all’abbassamento dell’elemento disturbatore.

La magica piattaforma galleggiante sopra la voragine era situata in modo tale che permettesse l’affluenza dei pedoni da ogni parte, e che nello stesso tempo fungesse da sosta per l’attraversamento ferroviario e la possibilità di accesso all’arcobaleno pedonale.”

arcobaleno
Translate »